21 ottobre 2021 ore 13:17

Meteo: WEEKEND a RISCHIO FORTE MALTEMPO per un CICLONE MEDITERRANEO, ecco dove

Meteo weekend con ciclone mediterraneo, rischio forte maltempo su alcune zone

WEEKEND SOTTO LA LENTE, POSSIBILE FORTE MALTEMPO: è una situazione molto insidiosa quella che si va delineando per il weekend su alcune zone del Sud Italia e la Sardegna, in particolare per la fascia ionica siciliana e calabrese. Tutto dipenderà dalla posizione di un vortice di bassa pressione molto profondo di matrice afro mediterranea che si formerà a cavallo tra la giornata di sabato e quella di domenica. La maggior parte dei modelli matematici vede la sua evoluzione tra il Canale di Sardegna, la Tunisia e lo Stretto di Sicilia. Se tutto sarà confermato correnti umide e temperate richiamate dal Mar Libico investiranno e terranno sotto scacco la Sardegna meridionale e la zona ionica siciliana e calabrese con piogge e temporali anche intensi soprattutto per la giornata di domenica

Meteo sabato

LE ZONE A RISCHIO FORTI FENOMENI: nella giornata di Sabato non ci sono fenomeni importanti da segnalare , avremo nuvolosità irregolare al Centro soprattutto sul Lazio e lungo l'Adriatico con possibilità di qualche debole fenomeno. Deboli piogge non escluse anche sulla Sardegna settentrionale e a tratti sulla Sicilia orientale, la Calabria ionica e il Salento. Domenica invece la situazione sarà molto diversa con possibilità di piogge e temporali anche intensi dapprima sulla Sardegna meridionale ed orientale poi nel corso della giornata anche sulla Sicilia e la Calabria ionica con tendenza in nottata a traslare anche verso il Salento d assumere carattere di forte intensità tra Sicilia e Calabria. Altrove avremo una nuvolosità poco attiva con qualche pioggia tra Campania, Puglia, Basilicata e schiarite più ampie al Centro Nord.

I VENTI E I MARI: i venti saranno tutti in rinforzo dai quadranti orientali o sud orientali quindi scirocco, potranno essere forti sul Tirreno meridionale, il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia e lo Ionio soprattutto meridionale. Di conseguenza avremo un nuovo aumento del moto ondoso con mari fino a molto mossi o agitati al Sud. Non escluse anche mareggiate sulla costa ionica. Qui un dettaglio maggiore.


A causa della estrema volubilità evolutiva in caso di cicloni mediterranei, la previsione dovrà essere confermata entro la giornata di venerdì, seguirà quindi un ulteriore aggiornamento.