21 ottobre 2021 ore 08:44

Cronaca meteo DIRETTA: PERTURBAZIONE ATLANTICA in azione con PRIME PIOGGE. Il tempo delle PROSSIME ORE

Perturbazione autunnale in azione su parte della Penisola

AGGIORNAMENTO SERALE - CONTINUA IL FORTE MALTEMPO SUL LEVANTE LIGURE. Non molla la presa il maltempo sul golfo del Tigullio. Intorno alle 18 un altro forte nucleo ha colpito Sestri Levante stazionando per circa 1 ora, con piogge e rovesci persistenti e intensi. Le strade si sono trasformate temporaneamente in fiumi. Ora i fenomeni si sono spostati nell'interno, ma l'attenzione resta alta almeno per questa sera. Gli accumuli sfiorano i 100mm su molte zone dell'immediato entroterra levantino, superati i 100mm invece a Riccò del Golfo nello spezzino. Altrove, nel resto d'Italia la situazione risulta tranquilla, con molta nuvolosità al Centro Nord e spazi di tempo sereno al Sud.

 ORE 17:00 - FORTE TEMPORALE SUL TIGULLIO. Da circa 1 ora un nucleo temporalesco sta colpendo i comuni di Chiavari e Lavagna più relativo entroterra. In solo 1 ora sono caduti 50mm di acqua. Il nucleo non dovrebbe stazionare ancora per molto e le precipitazioni più abbondanti continueranno ad interessare solo le zone interne nelle prossime ore. Ecco un'immagine del forte rovescio visto da Rapallo.

TEMPORALE sul Tigullio, visto da Rapallo

AGGIORNAMENTO ORE 16:00 - fino a 100mm sul Levante Ligure. La perturbazione che sta colpendo l'Italia in queste ore ha interessato e sta interessando finora in modo più intenso la Liguria di Levante e l'alta Toscana. A Riccò del Golfo, ad est della città di Spezia l'accumulo pluviometrico ha raggiunto i 100mm. I forti venti di Libeccio stanno soffiando da questa notte sul mar Ligure, spingendo le precipitazioni nelle aree interne, in particolare di spezzino, genovesato e alta Toscana dove l'accumulo si aggira mediamente intorno ai 60-70mm. Decisamente più asciutto verso Ponente. Le raffiche sui crinali appenninici hanno toccato i 100km/h, come riportano le stazioni del Monte Beigua e Monte Bue. Va meglio sul resto del Centro-Nord Italia dove a parte qualche pioggia moderata sul Triveneto, i fenomeni risultano prevalentemente deboli con le prime schiarite sul Piemonte. Al Sud un po' di nuvolosità in Campania con qualche pioggerella nelle aree interne, più stabile e soleggiato altrove, in particolare su Puglia, Calabria e Sicilia.

TORNA L'AUTUNNO - Dopo alcuni giorni di tempo buono e clima molto mite l'arrivo di una perturbazione atlantica ripropone una fase più schiettamente autunnale su parte della Penisola. A fare le spese con il maltempo in questa mattinata di mercoledì 21 ottobre sono soprattutto le regioni del Nord, prevalentemente Liguria, Lombardia, Triveneto, alta Toscana dove sono in atto delle piogge, a tratti anche moderate. Accumuli provvisori per il momento con punte di 20mm tra costa Genovese e Spezzina ma fino a 31mm sull'alto Genovese. Piogge a tratti abbondanti anche sul Pistoiese con 30mm sull'Abetone, fino a 20mm nella provincia di Lucca. Accumuli più modesti tra medio alta Lombardia, alto Veneto e Trentino con punte di 15mm nel Lecchese.  Una nuvolosità irregolare insiste anche sull'area tirrenica ma i fenomeni sono del tutto sporadici.  Sole prevalente invece su Sardegna, medio basso Adriatico ed estremo Sud. Nel corso delle prossime ore il fronte continuerà la sua marcia molto lenta verso est portando nuove piogge e coinvolgendo altri settori. Ecco cosa dovremo aspettarci:

Meteo prossime ore

METEO PROSSIME ORE - Nord, ancora piogge a tratti moderate tra Genovese e Spezzino. Piogge anche su medio alta Lombardia, alto Veneto, Trentino e poi anche sul Friuli, localmente a carattere di rovescio sul Friuli nella seconda parte della giornata. Fenomeni sporadici o assenti su Piemonte, ponente Ligure ed Emilia Romagna. Centro,  permangono condizioni di tempo soleggiato in Sardegna, molte nubi sull'alta Toscana con piogge localmente abbondanti specie a ridosso dell'Appennino, nubi irregolari anche su resto della Toscana, Umbria e Lazio con qualche pioggia a carattere sporadico e nel complesso debole. Sole prevalente lungo le regioni adriatiche. Sud, nuvoloso tra Campania e Calabria tirrenica con qualche isolata e debole pioggia. Nubi e qualche debole fenomeno in arrivo anche sulla Sicilia sud occidentale e interna. Ampie schiarite su Ionio e Adriatico. Temperature in lieve calo al Nord esclusa l'Emilia Romagna dove saranno in aumento, in lieve calo anche sulle regioni tirreniche centrali fino alla Campania, in aumento altrove. Punte di 25°C in Sardegna e Puglia. Venti moderati a tratti forti da SO con mari da mossi a molto mossi.